Shanti Bhala

visite

SHANTI Bhala

TRASLATE

database ADM

COME SI ESEGUE LO "SHANTI bhala" o massaggio per la gioia.

 

Massaggio Shanti Bhala (sole)

Questa interpretazione sulle basi dello shanti, si propone di migliorare l'aspetto umorale, contribuire a generare gioia e positività, uno spirito giusto per affrontare il quotidiano, migliorare il sonno e promuovere una vita più entusiasta. Tutto questo trattando le zone del corpo, sia meccanicamente che energeticamente, relazionate all'emozione gioia. La serotonina considerata l'ormone della gioia, in questo trattamento sarà presa in considerazione e le zone relative alla sua promozione, saranno i punti chiave di questo massaggio che alla fine donerà una sensazione di euforia diffusa e appunto gioia. Le manualità sono movimenti circolari a punta di dito e a piene mani, distensioni a raggio, frizioni delicate con polpastrelli e mani aperte, digitopressioni, suoni vocali mirati, visualizzazioni.

La durata è di 3 giorni

 

Prima di tutto è fondamentale ricordare i pilastri dell'interpretazione Shanti di Luca Lazzarini, che prevedono manualità e atteggiamenti mirati al rilassamento profondo, alla fiducia e al rilassamento dell'operatore, con conseguente massima concentrazione, poi concentrazione sul respiro e sulla visualizzazione e non per ultimo...il ritmo e la dinamica.

L'atteggiamento necessario per svolgere questo "compito" egregiamente, non c'è bisogno di interpretarlo....dev'essere gioioso.

Allontanare ogni pensiero che potrebbe turbare l'operatore e di conseguenza chi riceve, essere puliti e non profumati ( al massimo qualche goccia di olio essenziale di lavanda strofinato sugli indumenti ).

Usare possibilmente olio al cioccolato o vaniglia e non scaldare eccessivamente.

Usare musica dinamica non monotona che abbia suoni di chitarra, violini, e strumenti a fiato con melodie che variano.

Il tocco per tutto il massaggio ( oltre a quello profondo necessario per l'abbandono ) deve essere leggero e abbastanza veloce, con brevi attimi di tocchi a punta di dita che favoriscono il dolce e continuo risveglio, ( un leggero solletico stuzzica il sorriso e mantiene l'attenzione ).

La maggior parte della concentrazione sarà sull'addome, sui piedi e le mani, dove le zone riflesse dell'intestino tenue sono più dirette.

Visualizzazioni dedicate al gioco e al sole che ride...giornate di primavera, campi fioriti e abbracci.

Lo sguardo continuo sul volto di chi riceve, potrà stimolare simpatia e sorrisi quindi assolutamente necessario "sperando" che chi riceve apra i suoi occhi e vi guardi.

Nel caso di risate prolungate (capiteranno), lasciare andare l'emozione fino a quando cessa naturalmente, favorendo la continuazione del massaggio con pressioni decise sulle gambe.

I tocchi profondi sull'intestino tenue e sulle zone delicate, devono essere precise e non fastidiose, non si deve premere troppo, ma preferire pressioni brevi e vibrazioni.

Arte del Massaggio di Luca Lazzarini Arte del Massaggio è un marchio Contatti :

TORINO registrato di proprietà di Luca Lazzarini artedelmassaggio.ll@libero.it

qualsiasi utilizzo non autorizzato sarà perseguito FB : Luca Lazzarini - Formazione Massaggio

artedelmassaggio@artedelmassaggio.eu